Psicologa Sessuologa Clinica, Esperta in Tecniche del Rilassamento ad Alba (CN)

Sessuologia clinica

Alba, Asti e Santo Stefano Belbo

  • Home
  • Articoli
  • Sessuologia Alba e Cuneo
Sessuologia Alba

Sessuologia clinica - Domande frequenti

Chi è il Sessuologo?

Il Sessuologo è un professionista che si occupa della sfera sessuale dell’individuo e dei disturbi che possono manifestarsi in tale ambito.

Che tipo di formazione ha?

Dal punto di vista formativo, il Sessuologo è un medico o uno psicologo che si è specializzato in Sessuologia Clinica attraverso un percorso di quattro anni in una delle Scuole di Sessuologia riconosciute dalla FISS, la Federazione Italiana di Sessuologia Scientifica.

I primi due anni di formazione si incentrano sulla consulenza sessuale per apprendere un metodo di diagnosi ed inquadramento delle problematiche in atto, e i successivi due anni invece riguardano lo sviluppo di competenze per il trattamento vero e proprio dei disturbi sessuali.

Come assicurarsi della professionalità del Sessuologo?

La Sessuologia Clinica risulta essere una disciplina piuttosto recente che spesso non viene equiparata come importanza ad altre discipline inerenti la salute dell’individuo, motivo per cui ad oggi la figura del Sessuologo non è ancora completamente riconosciuta all’interno del panorama medico.

A questo proposito la Federazione ha iniziato da tempo a promuoverne la legittimizzazione a tutti gli effetti, sottolineando quanto la salute sessuale sia fondamentale per il benessere psico-fisico dell’essere umano e non un tema di secondaria importanza. Per chi decide di rivolgersi ad un Sessuologo è comunque possibile accertarsi della professionalità dello specialista sia attraverso la consultazione dell’albo dell’ordine dei medici o degli psicologi (a seconda che si tratti di un medico o di uno psicologo) e dell’albo interno della FISS.

Quando rivolgersi al Sessuologo?

Può essere utile richiedere un consulto qualora si esperisca una qualche difficoltà sul piano sessuale e/o di coppia, ad esempio:

  • disturbi del desiderio (calo o desiderio vissuto come eccessivo),
  • disturbi dell’eccitazione (difficoltà erettiva o di lubrificazione),
  • disturbi dell’orgasmo (difficoltà a raggiungere l’orgasmo, eiaculazione precoce, eiaculazione ritardata),
  • disturbi da dolore sessuale (dolore pelvico, vaginismo, dispareunia),
  • vissuti di inadeguatezza rispetto al proprio genere o orientamento sessuale,
  • crisi dell’intimità di coppia.

In cosa consiste un percorso sessuologico?

Con la consulenza sessuale si possono definire le variabili che entrano in gioco nel determinare il disturbo. Infatti va tenuto conto che la Sessuologia prevede per sua stessa natura un approccio integrato che tenga in considerazione aspetti prettamente fisici e aspetti psicologici. Ecco perché il Sessuologo deve avere competenze di base in entrambi gli ambiti (fisiologia e psicologia), indipendentemente che sia medico o psicologo.

Il Sessuologo, a meno che di base non sia un medico, non può prescrivere farmaci e non effettua visite fisiche.

Quanto dura un percorso sessuologico?

Il trattamento dei disturbi sessuali può essere svolto a livello individuale o di coppia, a seconda delle esigenze di ciascuno e delle problematiche in atto.

Il percorso prevede una serie di sedute che non può essere definito a priori: è un percorso che si costruisce ad hoc con il paziente.

Dott.ssa Valentina Francesca Minniti
Psicologa - Sessuologa Alba, Asti e Santo Stefano Belbo

CONTATTI
  • Studio Privato: Corso Europa 100 - ALBA
    Mercoledì dalle 9 alle 20, Venerdì dalle 9 alle 20, Sabato dalle 9 alle 14
  • Poliambulatorio Medico Specialistico SSB: Piazza Costa, 7 - SANTO STEFANO BELBO
    Martedì dalle 9 alle 17

La Dr.ssa è reperibile telefonicamente dal martedì al venerdì dalle 9 alle 20 e il sabato mattina alle 9 alle 14

In caso di mancata risposta, è possibile inviare un SMS con nome e cognome e sarete richiamati il prima possibile


© 2016. «Dott.ssa Valentina Minniti». AVVISO: Le informazioni contenute in questo sito non vanno utilizzate come strumento di autodiagnosi. I consigli forniti via web o email vanno intesi come meri suggerimenti di comportamento. La visita psicologica tradizionale rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico. ©2016 Tutti i testi presenti su questo sito sono di proprietà della Dottoressa Valentina Francesca Minniti.
© 2016. «powered by Psicologi Italia». E' severamente vietata la riproduzione, anche parziale, delle pagine e dei contenuti di questo sito.